Risultati ricerca

1 - 7 (7)
  • 1
Versione:  Allplan 2021 / Allplan 2020 / Allplan 2019 / Allplan 2018 / Allplan 2017 / Allplan 2016 / Allplan 2015 / Allplan 2014 / Allplan 2013  | Ultima modifica: 30.09.2020
1 user(s) found this FAQ helpful

Domanda:

Ho eseguito il check-out dalla rete sul mio computer con la funzione "Check-out/-in" e ho tolto la connessione di rete.
Perché ora il mio workgroup-manager non funziona più?



Risposta:

Windows ha disattivato le funzionalità di rete poiché è stata tolta la connessione di rete (il cavo di rete).
L'avvio di Allplan richiede tuttavia determinati protocolli di rete (anche se è stato eseguito il check-out).



Soluzione:

Per mantenere le funzionalità di rete del sistema operativo è possibile installare una scheda di rete virtuale.
A tale scopo, Microsoft mette a disposizione un driver (Loopback adapter).

Procedura d'installazione:

Windows 8/10:
Fai un clic destro del mouse su Start -> Esegui
Immetti "hdwwiz" nel campo di ricerca. Fai un clic destro del mouse sul programma trovato e quindi su "Esegui come amministratore".
Avanti -> Installa hardware selezionato manualmente da un elenco -> Avanti
Seleziona "Scheda di rete" nell'elenco -> Avanti
Spostati sul lato sinistro, seleziona "Microsoft", spostati sul lato destro e seleziona "Microsoft Loopback adapter per KM-TEST" -> Avanti -> Avanti

Windows 7:
Start -> immetti "hdwwiz" nel campo di ricerca. Fai un clic destro del mouse sul programma trovato e quindi su "Esegui come amministratore".
Avanti -> Installa hardware selezionato manualmente da un elenco -> Avanti
Seleziona "Scheda di rete" nell'elenco -> Avanti
Spostati sul lato sinistro, seleziona "Microsoft", spostati sul lato destro e seleziona "Microsoft Loopback adapter" -> Avanti -> Avanti

Windows Vista:
Avvia "Hardware Wizard" da
Start -> Pannello controllo -> Hardware e vai su Procedi -> Avanti
Nel successivo campo di selezione, evidenzia "Installa hardware selezionato manualmente da un elenco (per utenti esperti)" e seleziona nell'elenco seguente "Scheda di rete".
Questo attiva e installa l'adattare di rete "Microsoft Loopback adapter".

Download PDF  FAQ_IT_Installare_loopback_adapter_per_workstation_s...
Versione:  Allplan 2021 / Allplan 2020 / Allplan 2019 / Allplan 2018 / Allplan 2017 / Allplan 2016  | Ultima modifica: 30.09.2020
Not voted yet. Be the first to vote this FAQ as helpful!

Domanda:

È possibile condividere contemporaneamente più progetti all'utente di un'installazione con workgroup-manager?



Risposta:

Ad un utente è possibile assegnare la possibilità di accedere a più progetti oppure renderlo proprietario del progetto.

A tal proposito, procedi come segue:

Esegui innanzitutto un log-in come amministratore Allplan.
Se necessario, assegna a un nuovo utente Windows un accesso utente Allplan: Allmenu -> Workgroup-manager -> Configurazione -> Configura utente
(a partire da Allplan 2014:Allmenu -> Workgroup-manager ->Gestisci utenti)

Avvia Allplan e quindi il ProjectPilot da
File -> ProjectPilot

Apri la cartella "Progetti" nella finestra di sinistra.
Nella finestra di destra Contenuto "Progetti" vengono elencati i singoli progetti.

a. Condividere più progetti:
Evidenzia i progetti desiderati (nella finestra di destra) a cui aggiungere/rimuovere le autorizzazioni (tasto CTRL / MAIUSC oppure finestra di selezione).

Fai clic un clic destro del mouse su uno dei progetti evidenziati e quindi, nel menu contestuale, su
Aggiungi / rimuovi autorizzati...
Viene visualizzata la finestra dialogoAggiungi / rimuovi autorizzati.

Passa all'elenco e attiva tutti gli utenti che a cui assegnare / rimuovere la proprietà autorizzato per i progetti evidenziati.
Avviso:
l'elenco degli utenti visualizzato serve solo per la selezione; non viene rappresentata alcuna overview degli utenti autorizzati dei progetti correnti.

Fai clic su Aggiungi / Rimuovi.
Gli utenti selezionati vengono aggiunti / rimossi come autorizzati al progetto. È irrilevante se gli autorizzati già assegnati vengono nuovamente aggiunti oppure se gli utenti non assegnati vengono rimossi.

b. Definire il proprietario di più progetti
Evidenzia i progetti desiderati (nella finestra di destra) rispetto ai quali si vuole definire il proprietario (tasto CTRL / MAIUSC).

Fai clic un clic destro del mouse su uno dei progetti evidenziati e quindi, nel menu contestuale, su
Cambia proprietario progetto...
Viene visualizzata la finestra dialogo Definisci proprietario.

Passa all'elenco degli utenti e attiva l'utente che si desidera rendere proprietario dei progetti evidenziati.
Avviso: l'elenco utenti visualizzato serve solo per la selezione; come proprietario può essere definito un solo utente

Fai clic su OK.

c. Definire il proprietario del progetto / condividere un singolo progetto (anche per le versioni precedenti):
Fai un clic destro del mouse sul progetto desiderato (finestra di destra del ProjectPilot) e quindi su "Proprietà" nel menu contestuale.
Nella finestra Proprietà <nome progetto>, scheda "Protezione" è possibile definire il proprietario e gli autorizzati.



Avviso:

la premessa per aggiungere/rimuovere gli utenti al progetto e per definire il suo proprietario prevede che i progetti in questione siano già convertiti nel formato Allplan corrente.

Download PDF  FAQ_IT_Condividere_piu_progetti_per_l_utente.pdf ...
Versione:  Allplan 2020 / Allplan 2019 / Allplan 2018 / Allplan 2017 / Allplan 2016 / Allplan 2015 / Allplan 2014 / Allplan 2013 / Allplan 2012  | Ultima modifica: 30.01.2020
1 user(s) found this FAQ helpful

Compito:

Allplan è stato installato su più posti lavoro locali e ora si desidera cambiare il tipo d&apos;installazione per poter accedere a un&apos;unità di rete condivisa.



Nota:

Per passare da un&apos;installazione stand-alone a una di rete è indispensabile eseguire un backup completo dei dati su tutti i posti di lavoro.
Si consiglia di eseguire questa operazione con il supporto di uno dei nostri tecnici!



Istruzioni:

Di seguito sono riportate le istruzioni per convertire più posti di lavoro singoli locali (con differenti banche dati dei progetti) in posti di lavoro Allplan con driver di rete comune senza workgroupmanager.

1. Preparativi
Individuare un posto lavoro su cui caricare tutti i progetti e gli standard dell&apos;ufficio. Successivamente, questo sarà indicato come il posto di lavoro principale.
Nel primo step tutti i progetti vengono raggruppati sul posto lavoro principale.

1.a Copiare le risorse nel progetto
Per evitare problemi legati alle differenze dello standard ufficio, le risorse utilizzate dai progetti vengono innanzitutto copiate nelle rispettive cartelle del progetto.
A tal proposito eseguire la seguente impostazione per ogni progetto:
Allplan -> File -> ProjectPilot / Gestione dati -> selezionare il singolo progetto -> tasto destro mouse -> Proprietà -> scheda Impostazioni
Cambiare le impostazioni del path da &apos;Ufficio&apos; a &apos;Progetto&apos; per: &apos;Definizioni penna e riga&apos;, &apos;Tipi carattere&apos;, &apos;Retini, tratteggi, stili area&apos;, &apos;Catalogo sezioni As tondini e reti&apos;, &apos;Strutture layer, stili linea, tipi disegno&apos; e &apos;Proposta attributi&apos;.
Gli elementi corrispondenti vengono copiati dallo standard ufficio nel progetto e quindi si ha la garanzia che le impostazioni del progetto rimangono uguali anche se vengono copiati su un nuovo server con un nuovo standard ufficio.

1.b Nome cartella = nome progetto
Se si desidera raggruppare i progetti come al punto 2.b, selezionare l&apos;impostazione &apos;Nome cartella = nome progetto&apos; nella scheda &apos;Generale&apos;.

1.c Colore penna (colore indica penna)
Il colore penna per l&apos;impostazione &apos;Colore indica penna&apos; non viene salvata nel progetto ma nella cartella specifica dell&apos;utente (...\Usr).

2.a Salvare i progetti dei posti lavoro secondari e caricarli sul posto lavoro principale (metodo consigliato)
I singoli progetti dei posti lavoro secondari vengono salvati da Allmenu con Salvataggio dati -> Scambio dati -> Salva progetto con nome.
È possibile salvare più progetti in un passaggio unico.
A tal proposito, procedere con Allmenu -> Configurazione -> Path salvataggio -> Cerca cartellae selezionare una cartella sul disco fisso locale oppure nella rete.

Passare quindi al posto lavoro principale e procedere al caricamento dei progetti da Allmenu -> Salvataggio dati -> Carica salvataggio -> Progetto con nome. I singoli progetti possono essere predisposti nella gestione dati del posto lavoro principale di Allplan oppure creati durante la fase di caricamento.

2.b. Salvare e i progetti dei posti lavoro secondari e caricarli su quello principale (soluzione speciale)
Questa soluzione speciale dovrebbe essere utilizzata solo in casi eccezionali da utenti Windows esperti.
I progetti vengono caricati sul posto di lavoro principale con Windows Explorer:
Se ci sono nomi progetti doppi è necessario rinominarli prima del backup.

Sul posto lavoro principale è ora necessario rinominare il file project.dat esistente nella cartella Prj.
Ora selezionare Allmenu -> Assistenza -> Strumenti hotline -> reorg -> Ricrea file gestione progetti
Ora è stato creato un nuovo file di gestione progetti (project.dat) contenete tutti i progetti con il relativo nome.

Ora sul posto lavoro principale sono presenti tutti i progetti attualmente disponibili nell&apos;ufficio.

3. Raggruppare gli standard dei progetti
A tal proposito copiare gli elementi da rilevare (simboli, macro, liste, ecc.) nel path esterno dal ProjectPilot dai posti lavoro secondari in modo tale da poterli riutilizzare nella cartella di rete impostata.
Nel secondo step, copiare gli elementi contenuti nel path esterno nello standard ufficio del posto lavoro principale mediante il ProjectPilot.

4. Backup dati

  • Salvare ora i progetti, lo standard ufficio e le impostazioni utente del posto lavoro principale:
    Questo può avvenire anche copiando i dati contenuti nei path ..\prj (progetti), ..\std (standard ufficio) e ..\usr (cartella utente) in una cartella di backup (ad esempio &apos;nembak&apos;) del disco fisso.
  • Salvare inoltre la cartella ..\usr\local di ogni singolo computer.
  • Esportare le impostazioni dell&apos;interfaccia grafica di ogni utente in un file: Allplan -> Strumenti -> Personalizza... -> Esporta...


5. Disinstallazione
Disinstallare ora Allplan su tutti i posti di lavoro.

6. Nuova installazione
Prima di eseguire la nuova installazione della stessa versione, creare sul futuro server dati una cartella (ad esempio datiNem) e condividerla. In questa cartella viene creata una sottocartella Allplan.

Ora eseguire una nuova installazione (della stessa versione) su tutti i posti di lavoro.

Durante il setup indicare i seguenti path d&apos;installazione:
Cartella programma:
locale (ad esempio C:\Program Files\Nemetschek\Allplan)
Cartella archivio file centrali:
Selezionare &apos;Sfoglia -> Rete...&apos;
Cercare la cartella condivisa datiNem e selezionare la cartella Allplan .

Procedere quindi all&apos;installazione.

7. Avvio di prova e ripristino backup
Al termine dell&apos;installazione (verificare almeno una volta l&apos;avvio di Allplan) le cartelle salvate sul posto di lavoro principale (..\prj e ..\std) vengono copiate nella cartella del nuovo server ...\datiNem\Allplan.

Copiare quindi da Explorer il contenuto della precedente cartella utente locale (…\usr\local) del computer stand-alone nella nuova cartella appena installata sul computer.

8. Aggiornare file gestione progetti
Rinominare il file project.datnella cartella server...\datiNem\Allplan\Prj inproject.old . Eseguire quindi i seguenti passaggi:
Allmenu -> Assistenza -> Strumenti hotline -> reorg -> Ricrea file gestione progetti

9. Riassunto
Ora tutti i posti lavoro accedono alla stessa cartella di rete con lo stesso pool di progetti e standard ufficio.
Con questo tipo d&apos;installazione, se un utente apre un progetto, gli altri utenti non ci possono accedere. Per consentire a più utenti di accedere contemporaneamente a un progetto è necessario eseguire un&apos;installazione di Allplan con workgroupmanager.

Download PDF  FAQ_IT_Migrazione_da_posto_lavoro_stand-alone_a_uno_...
Versione:  Allplan 2021 / Allplan 2020 / Allplan 2019 / Allplan 2018 / Allplan 2017  | Ultima modifica: 16.10.2020
1 user(s) found this FAQ helpful

Domanda:

Come posso aggiungere e installare a posteriori dei posti lavoro Allplan in una rete esiste (con oppure senza workgroup-manager)?



Risposta:

Prima di avviare l'installazione dei posti lavoro aggiuntivi, individua la posizione della "Cartella archivio file centrale" del posto lavoro già installato. A tal proposito, avvia Allmenu. Nella finestra di Allmenu viene mostrato il path esatto della "Cartella archivio file centrale".

Durante l'installazione dei posti lavoro aggiuntivi immetti questo path come "Cartella archivio file centrale".
Come metodo installazione seleziona "Installazione minima"



Avviso:

  • verifica che il nuovo posto lavoro abbia la stessa versione di quelli già installati.
  • Accertati che i posti lavoro da aggiungere a posteriori vengano installati con le stesse opzioni e quindi "Installazione di rete con workgroup-manager" oppure "Installazione di rete senza workgroup-manager". Le installazioni con workgroup-manager sono riconoscibili dal menu "Workgroup-manager" visualizzato in Allmenu.
  • I dati esistenti (progetti, ecc.) della cartella archivio file non vengono né modificati né sovrascritti dalla nuova installazione.
  • Se per il nuovo posto lavoro viene creato un nuovo utente, questo deve essere creato anche nella gestione del workgroup-manager.
  • Fino alla versione 2014: se un posto lavoro è anche server dati Allplan, non è possibile determinare la cartella archivio file centrale come descritto sopra.
    In questo caso infatti, come cartella archivio file centrale viene utilizzata una cartella locale.
    Per determinare il path della cartella archivio file centrale, selezionare un altro computer.
Download PDF  FAQ_IT_Installare_a_posteriori_Allplan_in_rete.pdf ...
Versione:  Allplan 2015 / Allplan 2014 / Allplan 2013 / Allplan 2012 / Allplan 2011 / Allplan 2009  | Ultima modifica: 11.07.2016
Not voted yet. Be the first to vote this FAQ as helpful!

Domanda:

Hai ricevuto una licenza per il tuo dongle, come puoi caricarla?



Soluzione:

1. Licenza su disco fisso (anche drive di rete)
Copia i files licenza in una cartella qualsiasi (ad esempio C:\licenza) e indicala durante il suo caricamento.

a. Durante l&apos;installazione
Il file di licenza viene selezionato durante l&apos;installazione nella finestra dialogo "File licenza da cartella qualsiasi" da dove si seleziona la cartella in cui sono stati copiati i files di licenza.

b. Caricamento a posteriori di una licenza
Carica la licenza da:
Allmenu -> Utility -> Licenza -> Carica licenza Hardlock
Seleziona la cartella in cui è stato copiato il file di licenza.

2. Licenza via e-mail
Se hai ricevuto la licenza via e-mail, scarica l&apos;allegato in una cartella qualsiasi (ad esempio C:\licenze) e procedi come descritto al punto 1.
Se hai ricevuto licenze in modalità compressa (estensione file *.zip), decomprimi innanzitutto questo file con un apposito programma come ad esempio Winzip (www.winzip.com).

3. Licenza su supporto dati (CD oppure USB-Stick)
I files di licenza possono anche essere copiati su un supporto dati (ad esempio USB-Stick) oppure masterizzati su un CD e quindi selezionati come descritto al punto 1b.



Avviso:

  • se hai ricevuto una licenza per un License Server, segui le istruzioni incluse nella sua documentazione oppure contatta il supporto tecnico.
  • Conserva la licenza in un luogo sicuro poiché in futuro, in caso di problemi oppure di nuove installazioni, potrebbe essere ancora necessaria.
  • Accertati che la licenza corrisponda al dongle di protezione (hardlock). Ogni licenza corrisponde infatti solo a un dongle di protezione.
  • Durante l&apos;intera fase dell&apos;installazione è necessario avere a portata di mano i file di licenza. A tal proposito, ad esempio, è preferibile non utilizzare i file di licenza contenuti in un CD poiché questo comporterebbe la rimozione del DVD nella fase dell&apos;installazione. I files di licenza potrebbero essere eventualmente copiati anche in una cartella del disco fisso.
Download PDF  FAQ_IT_Caricare_licenza_per_dongle.pdf
Versione:  Allplan 2015 / Allplan 2014 / Allplan 2013 / Allplan 2012 / Allplan 2011  | Ultima modifica: 08.05.2019
2 user(s) found this FAQ helpful

Domanda:

Allplan è stato installato con una licenza Softlock temporanea ("Codice-cliente_Posto-lavoro_psd.nslock") e il suo stato viene visualizzato come "Trial" nella gestione licenze.
Come posso registrare (attivare) questa licenza?



Risposta:

Nella gestione Softlock è necessario effettuare una richiesta di registrazione e inviarla via e-mail al server delle registrazioni register@nemetschek.de.
La licenza definitiva verrà attivata non appena verrà caricato il file di licenza ricevuto come risposta.
Successivamente sarà necessario effettuare i singoli steps descritti di seguito.



Avviso:

  • la licenza temporanea consente di avviare Allplan in modalità Trial (solitamente 30 giorni). In questo modo potrai lavorare con il programma in modo illimitato.
    Non appena il periodo della Trial sarà scaduto, Allplan potrà essere avviato solo come Viewer. Anche in questo stato, sarà comunque possibile richiedere e quindi caricare la licenza definitiva.
  • Se lavori con Windows Vista / 7, avvia la gestione licenze Nemetschek sempre come amministratore da
    Start (icona Windows in basso a sinistra) -> Tutti i programmi -> Nemetschek -> Nemetschek SoftLock 2006 -> Gestione licenze
    Fai un clic destro del mouse sulla voce "Gestione licenze" e seleziona "Esegui come amministratore" nel menu contestuale.




Procedura:

1. Richiedere una licenza registrata per il tuo computer

  1. Passa alla barra dei task di Windows e fai clic su Start - Tutti i programmi - Nemetschek - Nemetschek Softlock 2006 - Gestione licenze(oppure Allmenu -> Utility -> Licenza -> Gestione licenza Nemslock).

    Se lavori con Windows Vista, avvia la gestione licenze sempre come amministratore da Start - Tutti i programmi - Nemetschek - Nemetschek Softlock 2006 - Gestione licenze.
    Fai un clic destro del mouse su Gestione licenze e quindi su Esegui come amministratorenel menu contestuale.
  2. Evidenzia il posto di lavoro (barrato in blu) che deve essere registrato.

    Avviso:puoi registrare solo i posti di lavoro che hai acquistato. Se qui vengono proposti solo posti lavoro con numeri compresi fra 90 e 99 (= licenze dimostrative Trial con validità limitata), installa innanzitutto la licenza personalizzata temporanea per il posto di lavoro.
  3. Fai clic suRichiesta licenza.

    Viene avviato il wizard Richiesta licenza. La finestra dialogo Benvenuti nella richiesta di registrazioneoffre informazioni sulla procedura.
  4. Fai clic su Avanti >.
    Viene visualizzata la finestra dialogo Dati cliente .

    Avviso: per editare i dati cliente sono necessari i diritti di amministrazione. In caso contrario ti verrà mostrato un messaggio di avviso corrispondente. Chiudi la gestione licenza NemSLock e riavviala mediante l&apos;opzione Esegui come amministratoredal menu contestuale.
  5. Immetti i tuoi codici identificativi e i dati del tuo ufficio:

    - Se nel Client IDappare 00000000 (otto zeri) e nel CD-Keyappare FFFFFFFF (otto lettere maiuscole) significa che il programma Nemetschek è stato installato con l&apos;opzioneLicenza Trial con validità limitata.
    Prima di procedere alla registrazione, carica sul tuo posto lavoro la licenza personalizzata temporanea.

    - Se il Client IDe il CD-Keynon corrispondono ai numeri riportati sulla bolla di accompagnamento (ad esempio errore battitura, scrittura maiuscola/minuscola non rispettata oppure simili), registra il Client-ID e il CD-Key manualmente.

    - Devono essere compilati tutti i campi.

    Presta particolare attenzione all&apos;indirizzo e-mail indicato poiché è l&apos;indirizzo a cui verrà inviata la licenza registrata e le informazioni sullo status della licenza.

    Avviso:verifica le registrazioni Client ID(codice cliente) e CD-Key visualizzate e confrontarle con il numero della bolla di accompagnamento Nemetschek. Per ilCD-Keyvengono di norma utilizzate solo cifre 0-9 e lettere maiuscole A-F.

    Suggerimento: I codici chiave sono contenuti anche nel file di licenza personalizzato temporaneo (*_psd.nslock). Aprendo il file di licenza con un editor e spostandosi alla fine del file (blocco INFO), i codici chiave riportati a destra di KUNDE e CDKEY possono essere copiati negli Appunti e incollati nei campi d&apos;immissione.
  6. Fai clic su Avanti >.
  7. Seleziona il programma, la versione , il posto lavoro e fai clic su Avanti >.

    Avviso: se il Client IDnon è valido (si tratta ad esempio di una licenza Trial), la finestra di dialogo non può essere confermata con OK e viene visualizzato un messaggio corrispondente.
  8. Scegli la modalità con cui desideri inviare il file di registrazione e fai clic su Avanti >.

    Avvia il programma di posta elettronica...
    Viene creato e salvato il file di registrazione register.txt. Viene quindi avviato il programma di e-mail predefinito. Il file di registrazione viene automaticamente allegato alla e-mail e come indirizzo viene registrato register (please no spam) @ (please no spam) nemetschek.de.

    Salva file registrazione ...
    Viene creato e salvato il file di richiesta "register.txt". Viene quindi avviato Windows Explorere aperta la cartella in cui è stato salvato il file di registrazione. Ora puoi utilizzare tutte le possibilità offerte da Windows Explorer per allegare il file di registrazione a una e-mail, copiarlo su un computer di rete con una connessione Internet, ecc..

    Contemporaneamente otterrai una overview dei dati con cui è stato generato il file di registrazione.
  9. Fai clic su Fine.
  10. Esci dalla "Gestione licenze NemSLock" con "Chiudi".


Nell&apos;arco di pochi minuti riceverai una e-mail da Nemetschek. Questa e-mail contiene le informazioni sulla procedura di registrazione e, di norma, il file di licenza registrato.

Avviso: il file di licenza registrato viene generato da un sistema automatico. Le informazioni aggiuntive oppure le note indicate nella e-mail non verranno considerate nella fase di registrazione. Invia quindi tali informazioni separatamente al tuo partner di riferimento Nemetschek.



2. Carica file licenza

Poco dopo aver inviato la richiesta di registrazione a register@nemetschek.de (vedi punto 1), riceverai il file di licenza definitivo all&apos;indirizzo e-mail indicato.
Questo verrà caricato come riportato di seguito.

  • Salva innanzitutto il file di licenza sul disco fisso oppure sul supporto desiderato.
    Se la licenza è contenuta in un file Zip, decomprimerlo.
  • Carica quindi la licenza facendo doppio clic sul file ("Codice-cliente_Posto-lavoro.nslock").
    Il dialogo viene confermato con "Carica file licenza".
  • In alternativa, il file di licenza può essere caricato anche dalla gestione licenze (Start -> Tutti i programmi -> Nemetschek -> Nemetschek SoftLock 2006 ->Gestione licenze).
    Apri la "Gestione licenze Nemetschek SoftLock", fai clic su "Carica licenza" e seleziona la licenza con "Cerca...".
    La procedura di caricamento viene conclusa con "Fine".


Avviso:

Su un computer non devono essere registrati più file di licenza. In questo caso infatti i posti di lavoro vengono "fusi" l&apos;un l&apos;altro. In questo caso solo il supporto tecnico ti può aiutare a dividere le licenze e trasferirle su altri computer.

Download PDF  FAQ_IT_Nemetschek_Softlock_-_Primi_steps_dopo_la_for...
Versione:  Allplan 2013 / Allplan 2012 / Allplan 2011 / Allplan 2009  | Ultima modifica: 30.11.2017
Not voted yet. Be the first to vote this FAQ as helpful!

Domanda:

Come posso effettuare delle prove di stampa da Allplan con diversi tipologie di dati?



Soluzione:

A tal proposito, nella fornitura sono inclusi dei quadri di prova.

Crea un nuovo progetto in cui copiare i quadri di prova.

Apri il ProjectPilot da Allplan -> File -> ProjectPilot / Gestione dati

Imposta il path esterno nella cartella locale del programma Allplan in &apos;..\New\Testplot&apos;.
Fai clic con il tasto destro del mouse su &apos;Path esterno&apos; e quindi su &apos;Seleziona path esterno&apos; nel menu contestuale.
Seleziona la cartella &apos;..\New\Testplot&apos; nella directory locale di Allplan e quindi ad esempio: C:\Program Files\Nemetschek\Allplan\New\Testplot.

Sono disponibili le seguenti tavole e quadri:

  • Tavola 1 - Testplot Allplan Testbild / Testplot Allplan Testlayout
  • Tavola 2 - Testplot Retini & Tratteggi / Pattern & Hatchings
  • Tavola 3 - Testplot Allplan Testbild / Testplot Allplan Testlayout
  • Quadro 25 - Riempimenti + Penne / Fillings + Pens
  • Quadro 26 - Retino / Pattern (a partire dalla versione 2006)
  • Quadro 27 - Tratteggi / Hatchings (a partire dalla versione 2006)
  • Quadro 100 - Quadri di test Allplan (a partire dalla versione 2008)


Copia i dati nel progetto desiderato.
A tal proposito, seleziona il quadro desiderato con il tasto destro del mouse e quindi &apos;Copia in...&apos; nel menu contestuale
Seleziona come riga quella del progetto creato sopra.

Crea eventualmente una tavola in cui inserire i quadri e quindi stamparla sul dispositivo di stampa desiderato.

Avviso:

per eseguire una stampa corretta impostare le seguenti opzioni:

  • Seleziona il "bianco" come colore di sfondo.
  • Disattiva l&apos;opzione "Colore indica penna&apos; in &apos;Visualizza a video&apos;.
  • Disattiva l&apos;opzione "Campiture stesso documento in secondo piano" in "Stampa tavole" -> scheda "Selezione".
  • La stampa deve essere eseguita solo con i driver Windows.
  • Se si utilizza un plotter HP, attiva nelle impostazioni del tuo plotter l&apos;opzione "Evita problemi di memoria" / "Stampa come bitmap".
  • Per una stampa a colori ottimale con valori RGB, passa alla FAQ Differenze colori driver Windows e driver vettoriali Nemetschek-> e verifica le impostazioni descritte.
    https://connect.allplan.com/it/faqid/0001a106.html



Avviso:

La stampa a colori può variare a causa di diversi fattori quali:

  • dispositivo di stampa utilizzato
  • carta utilizzata
  • tonalità utilizzate
  • tipo di driver utilizzato (driver Windows oppure Nemetschek)

per quanto riguarda:

  • rappresentazione colore
  • luminosità


I risultati di stampa dello stesso dispositivo variano in base al driver Windows utilizzato.
Le diverse impostazioni (come il contrasto e la temperatura colore) hanno effetti anche a video.

Eseguire una comparazione fra il video e la stampante/plotter oppure su diversi dispositivi di stampa è praticamente impossibile. È quindi fondamentale effettuare le prove di stampa sopra descritte.

Download PDF  FAQ_IT_Eseguire_dei_test_di_stampa.pdf
1 - 7 (7)
  • 1
https://campus.allplan.com/ utilizza cookies  -  Maggiori informazioni

Accetta